Dreams (sic) of gasoline and gold…

Sono successe un po’ di cose e visto che tutti descrivono i blog come un diario virtuale in quest’oggi il mio lo voglio usare come agendina che in fondo sono parenti prossimi.
Ho finalmente finito gli esami. Non è che sia questo evento epocale ma è comunque un altro passo verso la disoccupazione effettiva. Evviva per me. 😀 Ma visto l’intento agendinico buttiamola sull’annotazione abbreviata e spesso enigmatica che nei film/telefilm gialli fa dannare i detective o pari/superiori grado che maledicono (mentalmente) il morto chiedendosi perché costui non scrivesse per isteso (uau, uso della i eufonica… uno dei miei professori di italiano sarebbe assai commosso…) ma suddetto prof aggiungerebbe anche qualcosa a riguardo di una ridondanza legata al fatto che il parlante/scrivente conosce già l’argomento e quindi non gli va di star a riscrivere tutto. Mi dispiace, tutori dell’ordine ma c’ha ragione lui. Ma lo dice con tono più aulico. E no, non era questo l’argomento del mio ultimo esame.
Partono altri festeggiamenti per la mia scarsa necessità di fosforo (ma il pesce se lo magnamo sempre volentieri… ma ora abbiamo conferma che è per diletto e non per obbligo. :D) Tornando all’agenda di cui sopra e tagliando corto sullo sproloquio:
_Finito esa.
_Diso vicina. (facciamo finta si tratti della classica amica/nemica così rientra nell’ambito agendinico)
_Pa tanta.
_Canzone di Nick Kershaw incastrata fermamente in testa 😕 ma sbagliata…
Finite Incantatem. 😀
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...