Considerazioni sparse…

Boh, sono successe un po’ di cose…
_ Up è bellissimo, pieno di sentimento e comicità. Le scene di vita di coppia sono struggenti e nonostante abbia letto di proteste per qualche scena un po’ particolare, devo dire che simili argomenti sono stati trattati con molta delicatezza e finalmente abbiamo un film che non coccola i bambini ma da loro un garbato assaggio di quello che in futuro potrebbero trovarsi ad affrontare. 10/10,vittoria a mani basse.
_ La fissa per la moda continua ma in fondo everything counts in large amounts….
_ Il crocifisso… come agnostica sono contenta che si sia ripreso a parlare dell’argomento. Concordo con chi dice che se il simbolo in se per te è importante niente ti vieta di metterlo sulla tua persona o nella tua casa senza che questo offenda nessuno e concordo che se va messo un simbolo religioso (e non si dica che è tradizione, che l”esposizione della croce venne imposta sotto il fascismo insieme alla foto del re… la seconda l’abbiamo eliminata, perchè non la prima?) allora ci vanno tutti. Viviamo in quello che sta diventando un melting pot di culture e ognuna deve avere la sua importanza o niente affatto. Personalmente preferirei il niente… ma se proprio è, rispettiamo tutti. Inoltre sarebbe ben il caso che l’ora di religione trattasse tutte le religioni in modo che gli studenti sappiano cosa c’è nel mondo che li circonda e in caso fare una scelta alternativa accostandosi ad una fede che li rappresenta di più. Personalmente ritengo abominevole il battesimo dei neonati… il bambino non può scegliere, non ne ha la facoltà e sarebbe meglio che lo si lasciasse crescere facendo fare poi a lui la scelta in età adulta quando ormai conosce consapevolemnte a cosa va in contro. Tuttavia mi pare ovvio che chi sceglie di farlo ne ha facoltà e il diritto ma io non lo condivido.

One thought on “Considerazioni sparse…

  1. Dire che il crocifisso è "tradizione" è un offesa allo stesso ed a quello che rappresenta… molti di quelli che lo difendono a spada tratta dovrebbero vergognarsi delle argomentazioni usate.

    Il battesimo non lo trovo così abominevole… da genitore voglio educare mio figlio verso quelli che sono i miei valori e che credo siano giusti. Se partiamo dal principio che il bambino non può scegliere e non ha la facoltà di capire non dovremmo insegnargli nulla… poi da adulto capirà… ma poi diventa un cane che si morde la coda se non gli insegno cos’é bene e cos’é male da adulto non sarà lo stesso in grado di comprendere.

    Sinceramente poi non capisco tutta questa acredine contro il crocifisso. Anche per me non dovrebbe essere esposto nelle aule (scolastiche e di giustizia) o negli uffici pubblici. Però io credo sia più di un simbolo cristiano, Cristo è venerato a musulmani ed ebrei come un profeta. E se poi non si crede (liberissimi) comunque è la celebrazione di un rivoluzionario, il primo uomo che ha detto che siamo tutti uguali e che ha cercato di insegnare il bene. Un uomo che ha insegnato anche a rispettare lo "stato" (Date a Cesare quel che è di Cesare). Non vorrei passare per blasfemo o eretico ma Gesù Cristo è il primo e forse unico vero comunista!

    S.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...