Liebster Blog Award

Liebster Blog Award

 

Regole da seguire:

  • Ringraziare i blog che ti hanno assegnato il premio citandoli nel post.
  • Rispondere alle undici domande poste dal blog stesso.
  • Scrivere undici cose su di te.
  • Premiare, a tua volta, undici blog con meno di 200 followers.
  • Formulare altre undici domande a cui gli altri blogger dovranno rispondere.
  • Informare i blogger del premio assegnato.

 Ringrazio Madame Piermirca-san 🙂 Dato che lei non fa catene rispondo alle domande della sua assegnatrice 🙂

  1. Quali sono i tuoi interessi principali? Boh, so troppi. Mangiare, divertirmi e fare siopping diciamo che so i primi tre
  2. Qual è il tuo libro preferito? Tanti anche qua. Non penso di averne uno preferito  in assoluto ma uno per ogni genere penso di si. Benni, Tolkien, Donaldson, King… eccone solo alcuni. Nel mio cuore in particolare direi la saga della Torre Nera del Re… che insomma dal blog si vede poco XD
  3. Qual è il tuo scrittore/scrittrice preferito/a? Idem come sopra
  4. Da cosa è nata l’idea di aprire un tuo blog? Era un po’ che ci pensavo e un dì così di botto l’ho fatto. Sarà perché spesso mi va di chiacchierare di roba che  non a tutti interessa quindi me la canto e me la sono XD
  5. Come scegli un libro da leggere? Dipende. Di solito le parole fantascienza, fantasy e ogni loro declinazione mi intrigano. Se poi parlano di viaggi nel tempo, mondi alternativi e relazioni particolari non ce devo manco pensà XD
  6. Cosa cerchi in un blog e cosa non ti piace? Boh, so strana in questo. A volte leggo un post e mi fracasso i coglioni subito e magari un altro mi intriga ma mollo dopo due pagine. Non reggo i finti letterari, nè i lagnosi nè quelli che il mondo ce l’ha con me come Calimero. Peccarità! Di solito quello che raccontano deve essere vicino ai miei interessi e ho una predilezione per il comico e il leggero sennò ciccia. Anche se non è sempre vero. Boh. O è si o è no. Pochi cazzi.
  7. Ti piace leggere sugli e-book reader? Sti cazzi del “bello l’odore, bello il tatto” e altre manfrine. Un libro economico che posso buttà se me fa schifo o mollare e riprende quando voglio senza che mi ingombri più di qualche mega? Yes please! Se poi il libro è bello me lo compro pure cartaceo se ci tengo proprio ma solo se ne vale davvero la pena. Ho perso il conto di roba che mi vaga per casa senza che me ne fregasse granchè. Più posto per roba buona così.
  8. Se dovessi imparare un’altra lingua, quale sceglieresti? Forse il klingon  o l’elfico. Del primo me so fatta pure il dizionario e le schede (che voglio riprende)
  9. C’è un personaggio storico che ammiri particolarmente e che avresti voluto conoscere? Il Dottor- ah no, ce vole uno vero. O vera. Mmmmmmm, forse Oscar Wilde (come so originale). O Annie Oakley. Và che pistolera diventavo!
  10. Che libro stai leggendo? Parola di Giobbe (che tuffo nell’infanzia)
  11. Quali libri hai considerato noiosi e banali? Boh, perso il conto. Di recente ho mollato un romanzo di Star Trek che parlava di un rarissimo personaggio che adoro. Le premesse erano interessanti ma nun me poi sparà quattro pagine di speculazioni pallose sulle galassie o simili! Che frantumazione de cojoni! Anche se penso che gli darò una seconda chance sempre per il personaggio di cui sopra.

Undici cose su di me:

1. So Nerd. Credo.
2. Me se ghiacciano sempre mani, piedi e culo. In questo ordine.
3. Me sto a imparò a magnà melanzane e carciofi dopo anni de odio.
4. Sto incazzata come una biscia causa futuro decesso di Google Reader. E ho scoperto che c’è gente che nun sa che so i RSS. Uno shock…
5. Voglio un gatto ma nun se pò. Ce ne ho avuto uno per un pomeriggio.
6. Sogno dalla più tenera infanzia un letto a baldacchino.
7. Me voglio mangià i fiori in insalata. Ma nun so dove trovalli.
8. Amo la musica elettronica.
9. Sono sentimentale e un po’ smielata.
10. Sono una fans sfegatata della Gatta senza bocca.
11. Adoro il rosa. E si lo so che si nota poco…. XD

Per i motivi di cui sopra rispondo ancora alle domande dell’assegnatrice:

1) Se potessi cambiare qualcosa della tua vita,cosa cambieresti? Qualche giorno ma poca roba.
2) Perchè hai aperto questo blog? M’annava.
3 ) Qual è il tuo pensiero felice? Se magna!
4) Qual è il tuo sogno nel cassetto? Un lavoro, una casa, qualche bestiola e se si pò anche qualcuno con cui condividere il tutto.
5) Qual è il tuo libro preferito e perchè? La saga della Torre (per brevità). Perché è ricca e intrigante. E amo Eddie.
6) Quando è l’ultima volta che hai riso di gusto e perchè? Quando ho fatto una battuta e si è riso con la mia mamma.
7) Di cosa non potresti fare a meno nella tua vita? Magnà, felicità e amici.
8) Se potessi esprimere un solo desiderio,senza alcun limite,quale sarebbe? Vita lunga di serenità per me e tutti quelli che amo.
9) Quali qualità o pregi ritieni siano i più importanti da possedere? So fedele e leale come un labrador. Bau!
10) Se potessi scegliere un’epoca nella quale vivere, quale sceglieresti? Boh, me ne piacciono diverse ma i diritti della donna, le medicine e cose così solo al giorno d’oggi quindi me ne sto dove sto.
11) Descriviti con tre aggettivi. Scema, pazza e divertente (a volte)

Nun c’ho nessuno a cui dallo ma chi vole se lo piglia ma con accluso…

Le undici domande che mi piacerebbe porvi sono:

1) Con chi balleresti l’ultimo tango a Parigi?
2) Il Corvo risorge per vendicarsi. Lo aiuti o no?
3) Ti infileresti in tutte le perline come Samuele Bersani?
4) Diamanti o letame?
5) Perché tutti chiamavano Eliza Day The Wild Rose?
6) Raj riuscirà mai a baciare una donna senza svenire?
7) Dad-a-chum? Dum-a-chum? Ded-a-chek? Did-a-chick?
8) Qual è la correlazione fra i fiori di pesco e la ragazza di Battisti?
9) Non farmi domande sciocche, sciocchi scherzi  non ti farò. Sono un semplice trenino e nient’altro mai sarò…?
10) N or M?
11) Perché non l’hanno chiesto ad Evans?

Accatevillo!

Annunci

6 thoughts on “Liebster Blog Award

  1. Congratulazioni per l’award! 😀
    E bellissime le tue risposte, ahahah! Anch’io amo leggere sull’ebook reader, e mi piacerebbe imparare l’elfico… ma forse potremmo buttarci su qualcosa di più utile e imparare l’islandese, invece, lingua deliziosa a cui pare Tolkien si sia ispirato per creare l’elfico! Che dici? XD
    Buona Pasqua!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...