La mia tribù (reloaded)

Ahimè, rispetto ai fasti del passato, l’interazione animale è calata molto.

Si è passati da una cricca di mici a dei sorci alati che passano di fronte alla mia finestra in nutrito branco.

Segni particolari: nessuno, stesso colore e stesso comportamento.

Attività: spulciamento intensivo, ricerca di pappa e stare seduti con espressione poco intelligente. Ci vuole talento.

Il grande momento interessante riguarda il corteggiamento con i maschi che diventano palle de penne che ruotano come giroscopi e le femmine se ne fregano. Diventa divertente quando lui insegue lei per un lungo (davvero lungo) tratto di cornicione e poi all’ultimo lei con un colpo d’ala se ne va. Pive nel sacco edition.

Per fortuna nel limitare qualche micio c’è. Tocca vedere se posso avere una nuova tribù a quattro zampe e no zecche, pulci e zella.

Stay tuned.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...