Archivio tag | David Tennant

“Buona Pascua” “Respinta al mittente. Pasqua si scrive con la q. Correggere e rimandare”

Soliti auguri e raccomandazioni di mangiare e riposarsi. Chi indovina la citazione nel titolo? E giusto per continuare la serie di citazioni improbabili ecco a voi un video:

Domandina di riserva: Chi compare sia nel film di Alien che nella serie di Dottor Who?

Timey-Wimey Stuff: Blackpool

Serie del 2004 (10 anni! Me sento vecchia!!), quindi se vedete lo spoiler c’è. Omo avvisato… ahò, è pure serie che ha un elemento marino, ce sta si 😀

David Tennant (sempre sia lodato Decimo Dottore) fa la parte di un detective che investiga un omicidio nel casinò di Ripley Holden (David Morrissey non parente del Morrissey dei The Smiths, ora più noto su internet per The Walking Dead), uomo locale cinico e senza scrupoli (o così gli piace credere) abbagliato dalle luci di Las Vegas che vuole importare nel vecchio continente. L’omicidio viene risolto a modo suo e non si capisce mai fino alla fine chi è l’assassino (anche se i forti e allusi indizi  qualche sospetto lo danno)

Holden sembra avere tutto: bella casa, bella moglie, due figlioli promettenti e lo dimostrano i primi minuti di questo serial della durata di sei puntate con un esplosivo e vitalissimo momento canta danzereccio sulle note di Viva Las Vegas, accompagnato dalla voce del Re. Si, perché questa è una serie con connotazioni di musical. Con tanto di balletti.

Da potente e influente, nonché amato dalla comunità la vita di Holden si sgretola mano mano che la serie va avanti: la moglie tradita e sempre fedele finisce per tradirlo a sua volta proprio con il detective (con tanto di numero musicale bollente assai… mmmm); i figli gli si rivoltano contro; i suoi affari perdono potenza e anche gli amici di una vita non sono quello che sembrano.

Come detto, la serie è di 10 anni fa e niente lo fa capire come la tecnologia con ancora i cellulari “a cozza” (ma perchè cavolo hanno smesso di produrli?? Erano comodissimi e sicuramente i miei preferiti!) e l’arcinoto Nokia 3310 con la scocca blu… e giù per la valle dei ricordi di gioventù!

La serie si trova sul tubbo in tutte le sue 6 puntate. C’è però solo qualche spezzone della sequel: Viva Blackpool che non ha metà del cast originale ed è un pelo più debole. Su Amazon si trova a prezzo concorrenziale tutto il malloppo. Consigliatissimo! Voto: 7 e mezzo

I miei video preferiti della serie:

Let’s do it! Let’s do it! IL cast perfetto per la Torre Nera. Howard, vedi che devi da fa!

Solo su Susannah, IMHO, se deve ancora lavorare che ci vedo meglio la Saldana. Ma per il resto…. Fuck Yeah!

clint eastwood as roland deschain; kenton duty as jake chambers;  jared leto as eddie dean;  gina torres as susannah dean; mads mikkelsen as randall flagg; james cromwell as father callahan

Fonte

Che poi Roland c’ha più de mille anni, anche il Clint d’adesso va benissimo! Spicciatevi prima che il signore del piano de sopra se lo ripiglia!

E per buona misura:

 

Meglio de niente…

So delusa. Ma una fracca delusa.

Ma il Dottore (cavolo me sarei accontentata de Smith se proprio Tennant non se poteva avè (Anche se insomma… Inghilterra, vi ha fornito un protettore di tutto rispetto per sempre!)! Un Baker! Un Davidson (Il Belgio sarebbe stato omaggiato anch’esso :P)! Ce n’era de scelta insomma… dato che i defunti (pace all’anima loro) erano pochi) dov’era alla presentazione delle Olimpiadi?? Che quella famiglia de sgallettati chi li conosce? Ce ne fregava qualcosa rispetto a una saga che a) gira da QUARANTANOVE ANNI e b) si sta facendo conoscere nel mondo come serie di ottima qualità? Penso proprio de no! Addirittura quando quegli sgallettati ignoti ai più stavano a cantà avrei giurato di aver sentito il flebile suono del Tardis (questo da 00:24 in poi) e me stavo a gasà come che. Ce mancava che ballavo sulla sedia. E invece. Picche. Buh! Inglesi? Non ci siamo!

In tutto ciò la presenza di Rowan Atkinson mi ha fatto sentire un pelo meglio datosi che lui è stato uno dei dottori. Parodico ma ufficiale. Linkino qui. E in tutto ciò devo ASSOLUTAMENTE recuperare Blackadder! Ce sta pure il buon Laurie nei suoi giorni più cazzeggioni…

E questa bella immagine.

Che poi, un pelo di fantasy c’era dai… Errì Potter, Meri Poppìns… pure un Voldemort gigante! Le streghe! Mancavano giusto le cavallette e le piaghe bibliche….

In tutto ciò, la regina ci ha un savuar fér che levati. Scaccolarsi le unghie quando passa la squadra della sua stessa nazione? Celà. Faccia arcigna come la morte? Celà. Articolare una singola frase nel british più british che di più levati? Celà. Tutti schifati ma ricordate: dopo gli ottanta campi de rendita e fai come cazzo te pare. Se poi sei pure regina, tutti zitti. E che je voi dì?

UPDATE: Meco, pare che me so persa un popò de robba bella! Azz! Mannaggia a te Julie Lescaux (vista solo perché m’ha intrigato l’intro e che non voglio vedè più da tanto che so cani l’attori…)